Mercoledì, 19 Dic 2018
You are here: Home Calcestruzzo Durabile
PDF Stampa E-mail

CALCESTRUZZO DURABILE
a prestazione garantita nel rispetto delle norme UNI EN 206-1 e UNI 11104 

La durabilità del calcestruzzo è la capacità di durare nel tempo, resistendo alle azioni aggressive dell’ambiente, agli attacchi chimici, all’abrasione o ad ogni altro processo di degrado che coinvolga oltre alla pasta cementizia anche le eventuali armature metalliche.
Produciamo e forniamo calcestruzzi di alta qualità in tutte le calssi di resistenza, di esposizione e consistenza nonché calcestruzzi speciali (alleggeriti, colorati, fibrorinforzati) con caratteristiche particolari per impieghi specifici e per esigenze particolari individuali garantendo la durabilità del calcestruzzo nel rispetto delle normative vigenti.


Principali classi di resistenza

Rck 10 - Rck 15 - Rck 20 - Rck 25 - Rck 30 - Rck 35 - Rck 40 - Rck 45


Classi di esposizione

È importante, nel valutare la durabilità di una struttura, considerare l'ambiente in cui l'opera è destinata a sorgere. Le azioni ambientali sono classificate attraverso l'appartenenza a classi di esposizione come specificato dalle norme UNI 11104:2004 e UNI EN 206:2006.

XC: corrosione delle armature indotte da carbonatazione
XF: per attacco cicli gelo/disgelo
XD: per corrosione delle armature indotte da cloruri
XA: attacco chimico del calcestruzzo

Classi di consistenza

La consistenza e/o lavorabilità è la proprietà del calcestruzzo fresco che definisce la capacità dell'impasto di essere manipolato e costipato. Essa si determina con la misura dello SLUMP. Quanto maggiore sarà lo slump quanto più lavorabile sarà il calcestruzzo e più facile risulterà la messa in opera.
Sulla base delle esigenze di lavorabilità dell'impresa che mette in opera il calcestruzzo, possiamo consegnare calcestruzzi con diverse classi di consistenza:

 Classe di consistenza
Abbassamento al cono Denominazione Campo di applicazione consigliato
S1  da 10 a 40 Umida  
S2 da 50 a 90 Plastica cordoli - fognature
S3 da 100 a 150 Semifluida scale - rampe
S4 da 160 a 210 Fluida fondazioni - pareti - pilastri - travi - solai
S5 oltre 220 Superfluida strutture sottili - solette molto armate - pavimentazioni


Oltre al calcestruzzo con classi di consisenza che vanno da S1 a S5, possiamo realizzare calcestruzzo autocompattante (S.C.C.) che facilita la messa in opera consentendo di evitare la vibrazione/compattazione del calcestruzzo.